Apple Watch Nike series 6

Benvenuti sulla recensione di Apple Watch Series 6 di Enersport. Proprio come l’Apple Watch Series 5 prima di esso, l’Apple Watch 6 è leggero con nuove funzionalità uniche, ma perfeziona ciò che è venuto prima, offrendoti un pacchetto migliore nel complesso rispetto al modello precedente e producendo un’esperienza complessiva che lo mantiene in cima alla nostra lista dei migliori smartwatch. La serie di orologi 6 aggiunge un sensore di ossigeno pulsato alla sua gamma di sistemi sanitari, rende il suo display sempre acceso 2,5 volte più luminoso quando è in modalità attenuata, modifica alcuni aspetti (come l’aggiunta di un altimetro sempre attivo), aumenta fino a il nuovo processore S6 e introduce tutte le nuove funzionalità di watchOS 7.


• Recensione di Apple Watch SE: la nuova opzione Watch più economica di Apple

• Le migliori offerte di Apple Watch: i migliori prezzi su tutti i modelli disponibili in fondo a questa recensione

Potrebbe non essere un aggiornamento estremamente allettante per coloro che hanno acquistato l’Apple Watch 5 l’anno scorso, ma la maggior parte delle persone non acquisterà un nuovo Apple Watch ogni anno, quindi non penso che sia quello su cui Apple sta puntando. Per qualcuno con un Apple Watch più vecchio, o che sta avvicinandosi agli smartwatch per la prima volta, la Serie 6 offre l’opzione più completa e a prova di futuro che puoi acquistare in questo momento … Non mi soffermerò sul fatto che l’Apple Watch funziona solo per iPhone in questa recensione, dal momento che non è davvero una sorpresa. L’orologio ha vantaggi che altri dispositivi indossabili non hanno, non sono così ben integrati con i sistemi Apple. Ma le proposte di Apple per i modelli Watch spesso parlano di come può letteralmente salvare la vita di qualcuno e di come la sua combinazione di sensori e software intuitivo significa che ciò può accadere in sottofondo.

RECENSIONE DI APPLE WATCH SERIE 6

L’Apple Watch Series 6 è stato lanciato il 18 settembre 2020 con un prezzo che parte da € 429. In italia, sono €40 in meno rispetto al modello precedente, il che è un piccolo bonus. Quel prezzo è per la dimensione da 40 mm, con una cassa in alluminio e uno dei cinturini sportivi più basilari. Puoi anche scegliere se la tua Serie 6 in alluminio avrà o meno la connettività 4G. A differenza dell’Apple Watch SE, la Serie 6 ti dà la possibilità di scegliere un materiale più elaborato rispetto all’alluminio. Un orologio in acciaio inossidabile da 40 mm parte da €789 con un cinturino sportivo di base, con la versione da 44 mm che costa €839. Come bonus, ogni modello in acciaio inossidabile viene fornito con 4G integrato automaticamente, quindi non c’è nessun extra per questo. I modelli in acciaio inossidabile hanno anche vetro zaffiro sullo schermo, invece del vetro Ion-X temperato della versione in alluminio, il che significa che sono ancora più induriti contro graffi o crepe. Ci sono anche modelli in titanio più costosi e modelli Nike speciali con cinturini personalizzati e modelli Hermes con le loro opzioni di cinturino uniche. La scelta di cinturini in metallo o pelle aumenterà il prezzo: la combinazione esatta di dimensioni, materiale della cassa, 4G o meno e cinturino significa che il tuo Apple Watch potrebbe avere una gamma di prezzo piuttosto ampia.

L’Apple Watch Series 6 è il modello più ricco di funzionalità fino ad oggi, non sorprende. Hai il display OLED sempre acceso (ora molto più luminoso nella sua modalità “ attenuata ”, di cui parlerò nella prossima sezione), un nuovo processore S6 che promette di sorseggiare energia, e quindi un 18 -ore di durata della batteria promessa (con il display sempre acceso attivo). Le funzioni di fitness e salute includono il rilevamento del movimento abbastanza sensibile da rilevare le cadute (e chiederti se stai bene) e calcolare quanto ti stai allenando, un sensore di frequenza cardiaca con avvisi per frequenze cardiache alte e basse, un ECG per un rilevamento accurato dei ritmi cardiaci irregolari e un nuovo sensore di ossigeno pulsato per vedere quanto è saturo di ossigeno il tuo sangue. C’è il GPS su tutti i modelli, un nuovo altimetro sempre in funzione (in precedenza, veniva aggiornato solo in tempo reale durante gli allenamenti), una bussola incredibilmente precisa per rilevare il tuo orientamento quando usi le mappe e impermeabilità a 50 metri.

REVISIONE DI APPLE WATCH SERIE 6: SCHERMO E DESIGN

L’unica nuova funzionalità di Apple Watch Series 6 quando si tratta dello schermo è che il display sempre acceso è ora 2,5 volte più luminoso della versione della serie 5, il che è dannatamente significativo. Il modo in cui funziona il display sempre attivo è che, quando giri l’orologio di fronte a te, il display OLED si spinge alla massima luminosità, che è di circa 1.000 nit, lo stesso di un televisore di fascia alta. Questo lo rende perfettamente visibile anche in pieno sole. Quando abbassi il polso, la luminosità dello schermo si attenua e ciò che appare sullo schermo potrebbe effettivamente cambiare. Se è il tuo quadrante, di solito cambierà in una versione con colori più scuri o invertiti (per risparmiare ulteriormente la batteria); se è un’app, mostrerà l’ora; se ti trovi in un allenamento, verrà visualizzata la stessa schermata, ma si aggiorna una volta al secondo invece che costantemente. In precedenza, il display oscurato era un po ‘troppo scuro per vedere chiaramente in una giornata luminosa: i riflessi lo lavavano troppo facilmente se volevi dare un’occhiata mentre ti trovavi in una posizione in cui non volevi spostare il polso, come andare in bicicletta. Sulla Serie 6, il display oscurato è straordinariamente visibile anche al sole. Nell’illuminazione di interni, appare notevolmente vicino alla luminosità normale dell’orologio. Sono stato felice di questo, perché una delle speranze che avevo per il display sempre attivo è che avrebbe aiutato un po ‘del tuo stile personale a venire in primo piano sull’Orologio. Dal momento invece di altre persone che vedono solo la tua custodia / scelte di band e uno schermo nero, vedrebbero anche la tua scelta del tuo stile. Tuttavia, poiché l’orologio passa a una versione alternativa, più compatibile con la batteria, del quadrante quando è in modalità attenuata, non riesci ancora a comunicare il tuo stile completo. Tuttavia, questa sembra molto come la versione più “finita” dello schermo sempre attivo, in un certo senso – immediatamente superiore alla versione della serie 5. Bene, essere a piena luminosità senza alcun tipo di commutazione sarebbe davvero ” finito ‘, ma non siamo ancora arrivati allo schermo attuale e alla tecnologia della batteria. Oltre a ciò, lo schermo è lo stesso degli Apple Watch della serie 4 e della serie 5, con un display nitido e colorato con risoluzione 324×394 sullo schermo da 40 mm e 368×448 sulla versione da 44 mm. Il design è fondamentalmente identico anche agli ultimi due modelli di Watch, tranne per un piccolo cambiamento, ma anche per alcuni nuovi cambi di colore. Il piccolo cambiamento fisico è che la Serie 6 è leggermente più sottile della Serie 5, anche se non abbiamo notato davvero una differenza spostandoci dall’una all’altra. Hai ancora la stessa forma quadrata arrotondata, con la corona digitale sul lato, insieme a un singolo pulsante. La corona digitale originariamente sembrava un piccolo dettaglio, ma è un po ‘un’arma segreta per l’Apple Watch, che funge da rotella di scorrimento per rendere lo spostamento attraverso lunghi elenchi o messaggi molto meno tedioso rispetto allo scorrimento sul piccolo schermo . Il pulsante laterale viene utilizzato per passare rapidamente tra le app utilizzate di recente (un altro ottimo tocco) o per attivare le chiamate di emergenza, di nuovo, una funzionalità di cui sono un grande fan. Bene, in linea di principio. Non voglio dire che vado in giro a chiamare regolarmente le ambulanze dal mio orologio.

Ci sono quattro nuovi colori di Apple Watch quest’anno, anche se due di essi sostituiscono i colori esistenti. Ora puoi ottenere il case in alluminio in blu o rosso, ed entrambi sono piuttosto attraenti, anche se personalmente preferisco la profondità del blu. La versione in acciaio inossidabile è disponibile in una nuova finitura in oro che sostituisce la vecchia finitura in oro e in una nuova finitura “Graphite” che sostituisce la vecchia finitura “Space Black”. L’oro è il modello che ho, ed è un oro molto più freddo – abbastanza simile all’ottone – rispetto alla versione precedente, che era davvero calda e audace. Personalmente ho preferito l’oro antico solo per il suo valore dichiarato, ma sono sicuro che molte persone preferiranno la tonalità leggermente più sottile usata ora. La finitura ‘Graphite’ è piuttosto una deviazione dallo ‘Space Black’ che sostituisce: il vecchio nero era un nero incredibilmente lucido e profondo, mentre questo nuovo tono è più grigio come suggerisce il nome, e assomiglia più alle finiture in titanio, in realtà . Penso che troverà molti fan a cui piacerà qualcosa con un po ‘meno della lucentezza dell’acciaio questo argento o oro.

APPLE WATCH SERIES 6 RECENSIONE: WATCHOS

Il software dell’Apple Watch non è cambiato così drasticamente dal suo primo lancio, il che mostra quanto Apple abbia colto nel segno sin dall’inizio. Il modo principale in cui interagirai con esso è … beh, guarda l’ora! Ma per il resto, la cosa principale è che ricevi notifiche sullo schermo dell’orologio, molte delle quali puoi rispondere in modo pratico con un rapido tocco. Non dovresti ricevere tutte le notifiche sull’orologio se vuoi mantenere la tua sanità mentale, ma è così utile per ricevere piccoli promemoria quando il telefono non è a portata di mano, o per essere in grado di vedere un messaggio e decidere se dovresti rispondere subito o meno senza prendere il telefono dalla borsa. Molte app metteranno i pulsanti direttamente sulla notifica che ti danno le opzioni per rispondere dal tuo orologio. Siri è anche integrato nell’Apple Watch Series 6 e puoi alzare il polso e dire “Hey Siri” seguito da una richiesta, oppure puoi tenere premuta la corona digitale per attivarlo. Puoi fare di tutto, dal dettare un testo da inviare a qualcuno, all’impostazione di un timer per qualcosa che stai cucinando, con l’orologio che ti tocca sul polso quando il tempo è scaduto. Ci sono molte app disponibili anche sull’orologio, per dargli alcuni poteri extra se ne hai bisogno, ad esempio, app di mappatura all’aperto per un’escursione o alcune app per il controllo di dispositivi intelligenti, possono essere davvero utili. Ancora una volta, non consiglierei di installare molti applicativi per rendere il tuo orologio una versione in miniatura del tuo telefono: il piccolo schermo non è iindicato a questo. Ovviamente, i quadranti stessi dell’orologio sono una parte enorme dell’Apple Watch. In alcuni casi, questo è pratico: puoi aggiungere “variazioni” che agiscono come piccoli widget. Possono mostrarti informazioni utili come l’attuale probabilità di pioggia o a che ora è il tuo prossimo appuntamento del calendario, oppure possono fungere da scorciatoie per aprire un’app che ti piace usare spesso. I quadranti stessi sono un argomento di contesa minore per me. Ogni anno, Apple rilascia un sacco di nuove opzioni e ogni anno le guardo e penso: “Sì, sono tutte belle, ma …” Apple offre una gamma davvero ampia in questi giorni, dai quadranti che imitano i classici elementi del cronografo, a semplici quadranti basati su quadrante, a quadranti di orologi digitali, a quadranti pratici più focalizzati su widget e informazioni sul tempo, più opzioni artistiche e animate. E ognuno è personalizzabile, anche se alcuni in misura maggiore di altri. Il che non vuol dire che non lo acquisterai? – per molte persone, il semplice quadrante che mostra una delle tue foto dietro un quadrante dell’orologio di base (che è stato lì dall’inizio) è il quadrante dei loro sogni – ma vorrei davvero che Apple lo facesse seguirlo dagli sviluppatori per creare strane e meravigliose opzioni. Penso che parte del mio problema sia che, nonostante Apple offra molte opzioni per il viso, in realtà spesso condividono elementi simili: quasi tutti usano lo stesso design della mano, ad esempio, e indici delle ore simili a forma di losanga. E non mi fanno impazzire nemmeno, quindi anche quando il resto dello stile mi si addice, ci sono elementi che non mi piacciono da cui sono bloccato: dove sono le caratteristiche squadrate e minimaliste moderne? O punte appuntite su tutti i pennarelli sottili? E questo ignorando tutte le possibilità per i volti di essere classici nell’aspetto ma di avere animazioni extra o elementi dinamici. Ci sono facce un po ‘come questa – e voglio lodare in particolare la nuova faccia dell’artista in watchOS 7 per essere totalmente a sinistra – ma per lo più sento ancora che stanno giocando troppo sul sicuro.

La nuova caratteristica principale di watchOS 7 è il monitoraggio del sonno, insieme a Wind Down, che è uno strumento su Watch e iPhone che mira ad aiutare la tua igiene del sonno scoraggiando l’uso dello schermo poco prima di andare a letto. Il modo completo per utilizzare le funzioni di sonno e Wind Down è dirgli quando vuoi alzarti ogni giorno e quanto sonno vuoi dormire.
Può quindi avviare automaticamente l’attivazione di Wind Down quando arriva il momento. L’orologio entrerà in una modalità con uno schermo ultra scuro, in modo che averlo acceso non ti disturbi mentre dormi (a parte il fatto che non è il dispositivo da polso più piccolo e leggero).
Mentre dormi, l’orologio traccia i tuoi movimenti e cerca di differenziare i momenti in cui dormi rispetto a quelli in cui sei sveglio ma ancora a letto (ragionevolmente bene, secondo la nostra esperienza). Quando è ora di svegliarsi la mattina, ricevi alcuni leggeri tocchi sul polso per svegliarti e suoni leggeri opzionali.
È un modo molto più carino per svegliarsi rispetto a un duro allarme esterno, devo dire, ed è piuttosto efficace. Tuttavia, il monitoraggio del sonno è piuttosto semplice. Riporta solo il sonno rispetto al non sonno e non può dirti se hai avuto molto sonno REM profondo o se ti sei agitato e rigirato molto nel sonno leggero. L’orologio ti dirà qual è stato il tuo battito cardiaco durante la notte, ma non lo lega affatto ai dati del sonno: li presenta semplicemente insieme nei tuoi momenti salienti del sonno, nell’app Salute su iPhone.
La serie 6 ha il sensore di ossigeno pulsato, e anche questo richiede alcune letture durante la notte, il che potrebbe teoricamente essere utile per aiutare a individuare l’apnea notturna. Ma l’app Salute non lo ha aggiunto ai miei momenti salienti del sonno, quindi ho dovuto cercare altrove le informazioni. Ci sono circa un paio di letture a notte. In alcune notti, i miei livelli di ossigenazione sono scesi al di sotto dei livelli ideali, ma questi errori di registrazione (possibili, poiché non ho modo di sapere quanto bene l’iPhone era premuto contro la mia pelle in quel momento). Avrei bisogno di più letture. Su Apple Watch il monitoraggio del sonno è pensato per essere una parte dell’osservazione del quadro generale: associarlo alla registrazione dello stress e ad altre attività di monitoraggio e biometria ti aiuta a capire perché potresti sentirti più stanco alcuni giorni e quali abitudini può aiutarti a ottenere un riposo più rigenerante. Su altri dispositivi finora, ricevi notifiche se le tendenze del tempo di sonno stanno cambiando, ma non esiste un approccio olistico oltre a questo. Va bene se vuoi dilettarti, ma non cambierà la tua vita.

RASSEGNA DELLA SERIE 6 DI APPLE WATCH: SALUTE E FITNESS

Quando si tratta di nuove funzioni per la salute e il fitness, solo il sensore pulsazioni ossigeno è un’aggiunta importante nell’hardware della Serie 6. Le luci LED aggiuntive sul retro dell’orologio possono rilevare quanto sia ben rifornito di ossigeno il tuo sangue.
Proprio come l’ECG (che è di nuovo qui), per eseguire una lettura è necessario rimanere fermi e stabili per alcuni secondi, con una buona vestibilità dell’orologio. E anche come con l’ECG, la maggior parte delle persone otterrà una lettura che rientra nell’intervallo normale.
Può interessare soprattutto coloro che praticano il fitness, perché puoi tenere traccia della velocità con cui il tuo corpo riacquista l’ossigeno effettuando un paio di letture diverse dopo l’allenamento.
Per i non hardcore, è potenzialmente utile (specialmente ai tempi di Covid, dove i problemi respiratori sono in aumento) come un modo per controllare la tua salute occasionalmente se ti senti un po ‘debole o stordito. Sapere se il tuo corpo sta ricevendo abbastanza ossigeno o meno (combinato con l’ECG che è in grado di dirti se il tuo battito cardiaco è regolare o meno) potrebbe aiutare a identificare i problemi molto prima di quanto potresti altrimenti.
Prende le letture di propria iniziativa in background, ma potresti diffidare della loro accuratezza se non sei seduto fermo, preparato per la lettura.
Ho avviato l’app mentre scrivevo questa sezione e mi ha detto che aveva richiesto una lettura di appena il 67% 16 minuti fa, il che è spaventosamente basso. Quindi ho preso la lettura, ed è arrivata al 99%, corrispondente alla maggior parte delle altre letture passive che aveva fatto quel giorno. Teoricamente, uno degli usi migliori del sensore di ossigeno pulsato sarebbe quello di rilevare l’apnea notturna, in cui il corpo non può ottenere abbastanza ossigeno durante il sonno.
Abbiamo già accennato, tuttavia, che il basso numero di letture e l’incapacità di sapere quanto fosse ben posizionato l’orologio in quel momento esatto significa che questo sembra troppo nebbioso per noi attualmente. Tuttavia, se ritieni che stia effettuando letture regolari di scarsa ossigeno durante la notte, parlare con il tuo medico dell’apnea notturna potrebbe rivelarsi un’idea brillante.
Vorremmo solo che non fosse così nascosto. Apple inoltre non ti dirà molto su cosa significano le letture, oltre a consigliarti di parlare con il medico se, ad esempio, l’ECG rileva un battito cardiaco irregolare.

Comprendiamo perché – fornire suggerimenti basati su software che potrebbero essere visti come consigli medici basati su un dispositivo a livello di consumatore potrebbe causare enormi problemi – ma ci sono alternative. Altri dispositiiv danno un’analisi del significato delle letture utilizzando gli stessi sensori, e anche l’app Cardiogram, disponibile per iPhone / Apple Watch, ha il semplice trucco di confrontare la lettura della tua frequenza cardiaca con quella di altri utenti Cardiogram.
Cardiogram non ha bisogno di dirti che non sei in forma: dice solo che la tua frequenza cardiaca a riposo è nel 10% più povero dei suoi utenti.
Va bene avere sensori su di noi e presentare i risultati in una visione amichevole che ci dà un punti di partenza per capire la nostra salute, ma non sta raggiungendo il pieno potenziale di ciò che potrebbe essere l’orologio. Il supporto sanitario nell’Orologio non si limita solo a questi, ovviamente. Il normale sensore del battito cardiaco funziona tutto il giorno e può avvisarti se la tua frequenza cardiaca è particolarmente alta o bassa e può individuare un possibile battito cardiaco irregolare, che puoi controllare con maggiore precisione con l’ECG. Il rilevamento della caduta è una delle caratteristiche chiave che amiamo dell’Apple Watch, perché da davvero l’idea dell’orologio come un piccolo protettore. Se subisci una brutta caduta, ti chiederà se stai bene: puoi dire che stai bene o puoi chiamare immediatamente i servizi di emergenza. Se hai un modello 4G, chiamerà direttamente (indipendentemente dal fatto che tu abbia effettivamente un piano su di esso), altrimenti si collegherà al tuo iPhone e chiamerà tramite quello. Se non rispondi alla domanda, chiama automaticamente dopo un certo periodo di tempo, inviando loro un ping alla tua posizione, insieme a un segnale di soccorso automatico, fondamentalmente. Inoltre comunica al tuo contatto di emergenza cosa è successo. Puoi anche chiamare i servizi di emergenza (e avvisare il tuo contatto) in qualsiasi momento sull’orologio premendo e tenendo premuto il pulsante laterale per un periodo fisso. L’orologio protegge anche il tuo udito, essendo in grado di avvisarti se il volume ambientale nella tua posizione supera i livelli di sicurezza. E watchOS 7 offre una nuova funzionalità per monitorare una buona tecnica di lavaggio delle mani, assicurandoti di eseguire tutti i 20 secondi e raccomandando di lavarti quando arrivi a casa da un altro luogo. Se ritieni che tutto questo sia troppo vicino alla tata, puoi disattivare queste funzioni di monitoraggio individualmente. Quando si parla di fitness, non è cambiato molto rispetto ai precedenti Apple Watch. Esistono più tipi di allenamento che mai, con tracciamento specifico per diverse opzioni di esercizio, il che è fantastico da vedere. Il sensore del battito cardiaco è abbastanza preciso per la maggior parte delle persone, ma non sostituirà una fascia toracica per i più hardcore. Allo stesso modo, il tipo di statistiche che registra non sarà abbastanza profondo per coloro che cercano di affinare davvero il loro tempo nel triathlon, ma saranno sufficienti per il resto di noi. Come con altre parti dell’orologio, all’inizio mantiene le statistiche leggere, ma ti consente di scavare in determinate aree se lo desideri, comprese informazioni interessanti come la velocità media di camminata o la velocità di salita sul gradino o VO2MAX. Significa che l’Apple Watch è un orologio per il fitness che fa qualsiasi cosa, ma non altamente specializzato, e io sono bravo con quello. C’è abbastanza capacità e spazio per la testa qui per la maggior parte delle persone, ma i corridori più accaniti vorranno un orologio da corsa dedicato.

APPLE WATCH SERIE 6: PRESTAZIONI E BATTERIA

Il nuovo processore S6 della Serie 6 è chiaramente molto veloce: tutto in watchOS è estremamente fluido e reattivo. Ma questo vale anche per Watch SE, quindi la velocità non è davvero un vantaggio qui, anche se avere un processore più potente è desiderabile da una prospettiva a prova di futuro. Ma la maggiore efficienza degli interni è un aspetto chiave per non eccedere il consumo della batteria in modo che lo schermo sempre acceso possa essere più luminoso senza compromettere la durata della batteria. Apple dice che 18 ore di utilizzo per carica, ma sembra molto pessimistico in base al mio utilizzo. Nell’uso standard, non facendo nulla di straordinario con l’orologio e includendo la registrazione di un’ora di allenamento all’aperto a piedi nel bel mezzo della giornata, avevo circa il 50% di carica della batteria prima di andare a letto. Secondo la mia esperienza, il monitoraggio del sonno consuma un altro 10-15% dalla batteria. La serie 6 ha una ricarica rapida, quindi la metto in carica mentre faccio la doccia e mi preparo al mattino, e sarebbe tra il 90% e il pieno quando lo desidero, quindi questa routine si è dimostrata più che comoda per la durata della batteria. Ricevi anche una notifica sul tuo iPhone quando l’orologio raggiunge il 100% di carica, utilmente. L’orologio 6 offre una durata della batteria leggermente inferiore rispetto all’Apple Watch SE, che era di circa il 57% con lo stesso utilizzo. Però! Ho anche provato a disattivare lo schermo sempre attivo, per alcuni test di longevità. In questa modalità, la Serie 6 si comporta come l’orologio SE, accendendo lo schermo solo quando si accende l’orologio in modo che sia rivolto verso di sé e spegnendolo quando si abbassa il polso. Questo mi ha permesso di avere il 65% di batteria rimanente alla fine della giornata, un miglioramento piuttosto significativo. Quindi, se sei lontano da un caricabatterie, apportare quel tweak ti darà sicuramente due, forse anche tre giorni di utilizzo (se non usi il monitoraggio del sonno). Altre attività si esauriranno più velocemente, ovviamente: il monitoraggio di lunghi allenamenti in cui il GPS è in funzione per tutto il tempo (come una corsa o una bicicletta all’aperto) farà una differenza enorme. Per tutti tranne gli utenti più estremi, dovrebbe essere più che sufficiente per farti passare la giornata. Esistono orologi dedicati per il fitness e all’aperto che durano più di una settimana e, se stai correndo regolarmente per una maratona, l’orologio forse non è il compagno perfetto a meno che non ti dispiaccia caricarlo non appena lo hai finito. Sarebbe bello se l’orologio potesse durare più a lungo senza caricarsi, ma non ho riscontrato problemi con la mia routine: la batteria dura più di quanto mi serve e si carica alla velocità che ne ho bisogno, e il mio utilizzo è molto molto in linea con l’utente medio, sospetto.
Una cosa veloce da notare: l’Apple Watch non viene più fornito con la presa a muro per la ricarica, solo la parte del cavo, con un caricatore USB all’estremità. Non ci importa di questo cambiamento, ma troviamo un po ‘strano che Apple stia ancora inserendo cavi USB-A con la Serie 6.
L’iPhone 11 Pro, l’iPhone 12 e persino il nuovo iPad economico da 10,2 pollici sono tutti dotati di Caricabatterie collegati tramite USB-C.
È un po ‘strano che se dovessi acquistare l’ultimo laptop, iPhone o iPad di Apple, sarei in grado di caricare tutto tranne il mio Apple Watch senza acquistare un adattatore aggiuntivo.
Puoi acquistare un cavo USB-C Watch separato, ma perché è necessario?

APPLE WATCH SERIES 6: VERDETTO

L’Apple Watch Series 6 mantiene il posto del suo predecessore come il miglior smartwatch sul mercato, il divario si sta riducendo quando si tratta di tecnologia sanitaria in particolare, con alcuni dispositivi concorrenti che offrono sensori simili a un prezzo inferiore.
La Serie 6 sembra più un prezzo premium rispetto ai suoi predecessori in quel contesto, ma la qualità complessiva del suo design, oltre alla qualità dello schermo e al funzionamento regolare, fanno sì che valga la pena.
È semplicemente l’esperienza di smartwatch migliore e più completa quando tutto viene preso in considerazione: altri dispositivi lo sfidano in aree specifiche (e abbiamo fatto qualche riferimento in questa recensione) ma è tutto nel complesso. La Serie 6 non rappresenta un granché di aggiornamento rispetto alla Serie 5 in totale, ma non lo vedo come un problema in sé. La somma dei miglioramenti negli ultimi anni lo rende un grande aggiornamento per le persone con Apple Watch precedenti e per le persone che si avvicinano per la prima volta agli smartwatch, Series 6 e l’Apple Watch SE offrono due esperienze eccellenti a due prezzi diversi.
Uno dei più grandi passi avanti che Apple potrebbe fare per il futuro dell’orologio è con l’utilità dei suoi dati sulla salute, ma ciò non richiede nemmeno un nuovo hardware, quindi si spera che la Serie 6 possa ottenerlo comunque con watchOS 8.

CONSIDERARE ANCHE

Il grande concorrente qui è l’Apple Watch SE, ovviamente.
In offerta a €339, ottieni lo stesso design ma solo in alluminio; stesso schermo ma senza il display sempre attivo; e le stesse caratteristiche di salute e fitness, ma senza l’ECG e il sensore pulsazioni ossigeno.
È un dispositivo davvero eccezionale nel complesso e se stai guardando in particolare il tuo primo Apple Watch e non vuoi spendere tanto quanto i costi della Serie 6, è una scelta che ci sentiamo di raccomandare.
La nostra recensione completa su Apple Watch SE spiega tutto.
Anche l’Apple Watch Series 5 è ancora disponibile volendo, e nelle prossime offerte di Enersport potrebbero scendere a prezzi ancora piú allettanti. Come abbiamo detto, la Serie 6 non è un grande cambiamento: otterresti un display sempre attivo con dimmer e nessun sensore di ossigeno pulsato, quindi se puoi ottenere un modello della Serie 5 con uno sconto, te lo consigliamo vivamente.
La nostra pagina delle migliori offerte di Apple Watch Series 5 ti aiuterà a trovare i prezzi migliori. Fitbit Sense e Fitbit Versa 3 sono forti concorrenti se la salute generale e la forma fisica sono ciò che ti interessa. Sense in particolare è progettato per abbinare la frequenza cardiaca e l’ossigeno del polso con potenti funzionalità di monitoraggio del sonno e livelli di stress, per aiutarti a capire come parti diverse della tua vita si influenzano a vicenda. È anche più economico della Serie 6, ma non è così ben fatto e non funziona altrettanto bene con il tuo iPhone.

Apple Series 6 alluminio in offerta per i nostri lettori a €439

Apple Series 6 alluminio in offerta a €469

Apple Series 6 cassa alluminio in offerta per i nostri lettori a €490 incluso spese spedizione

Apple Series 6 cassa alluminio prezzo normale da €559